I nostri volontari si preparano al Natale

Il Natale è ormai alle porte e non è difficile accorgersene passeggiando per la nostra città: luci dappertutto, vetrine allestite a regola d’arte, “Babbi Natale” che penzolano dai balconi, andirivieni di gente dai negozi e le immancabili canzoni natalizie di Michael Bublé che riecheggiano per le strade.

Insomma, scintillio e trepidazione ovunque, ma che cosa c’è dietro questa facciata patinata?

C’è la silenziosa e meno appariscente realtà di chi, forse, al Natale non ci crede neanche più; perché non vi trova un buon motivo per essere felice, perché nella quotidianità ci sono “priorità” più impellenti, perché non si è abbienti abbastanza, per vivere questa festa come fanno gli altri.

Ma il rovescio positivo della medaglia c’è, ed è costituito dall’aiuto che le associazioni di volontariato molfettesi rivolgono indistintamente ed infaticabilmente a chi è meno fortunato, anche e soprattutto in questo periodo natalizio. Un “viaggio virtuale” tra alcune delle associazioni che operano nella nostra città, al fine di poter scoprire come concretamente si stanno preparando all’imminente festività, ognuna nel proprio ambito: sociale, sanitario ecc.

“Nel periodo a ridosso delle festività – afferma Alessandro Palumbo, volontario dell’associazione Sermolfetta – come ogni anno, saremo impegnati nell’impacchettamento dei regali presso il centro commerciale Mongolfiera e presso il Puglia Outlet Village. Il ricavato di questa iniziativa sarà devoluto al Social Market Solidale (progetto dell’associazione Regaliamoci un Sorriso ONLUS, che provvede a raccogliere generi alimentari di prima necessità all’interno dei supermercati molfettesi).”

Inoltre, dopo il comprovato successo dell’iniziativa “San Nicola sei tu” giunta ormai alla sesta edizione e conclusasi lo scorso 2 dicembre, il Ser si prepara ad un nuovo progetto solidale: “Cantine di Natale”. Evento che si svolgerà nel centro storico di Molfetta dal 15 al 17 dicembre e al quale il Ser sarà presente con la “Casa di Babbo Natale”, una vera e propria casetta addobbata nella quale i più piccoli potranno scattare una fotografia con Babbo Natale. Il ricavato dell’iniziativa sarà donato al Social Market Solidale di Molfetta.

Ma andiamo oltre. Infatti l’evento “Cantine di Natale” coinvolgerà anche l’associazione “Amici per la vita”, forse poco nota ma assolutamente motivata. Infatti, in seguito alle iniziative degli scorsi anni, che hanno visto i volontari impegnati nella raccolta di alimenti ed abbigliamento per i meno fortunati, quest’anno l’associazione ha deciso di pensare più in grande.

“Parteciperemo all’evento con il nostro stand e venderemo dell’ottimo castagnaccio – spiega orgoglioso Mimmo Sciancalepore, membro dell’associazione – Ci auguriamo di riuscire a raccogliere abbastanza per poter realizzare una collaborazione col Social Market Solidale e donar loro del pane, non saltuariamente, ma ogni giorno. Per noi che siamo “solo” un gruppo di amici, tutto questo costituisce un piccolo grande traguardo, un tassello che vede concretizzarsi il nostro impegno per gli altri.”

Un’altra consolidatissima realtà associazionistica molfettese è quella di Misericordia, la quale affiancherà alla consueta raccolta di alimenti e medicinali, iniziative natalizie di vario tipo.

“Abbiamo pensato di organizzare una recita di Natale – dice Tina Nanna, presidente dell’associazione – con i nostri bambini disabili, loro ne saranno protagonisti, oltre ad una tombolata. Venderemo anche i nostri manufatti e le tipiche stelle di natale, che la gente potrà acquistare dalle nostre bancarelle presenti il sabato e la domenica, a corso Umberto, finalizzate a sostenere l’acquisto di materiale sanitario”.

Il nostro piccolo viaggio nell’associazionismo molfettese si ferma qui, per ora. Nei prossimi giorni proseguiremo con la nostra carrellata, con la consapevolezza che malgrado ci siano realtà diverse ed iniziative diverse, tutto resta indissolubilmente legato dalla voglia di condividere un po’ di calore natalizio.



0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments