Assistenza al Paolo Poli, la Molfetta Calcio festeggia la promozione in Serie D

Quasi un quarto di secolo dopo, Molfetta si gode il meritato traguardo della Serie D. Nella serata di ieri si è tenuta allo Stadio Paolo Poli la festa per la promozione della Molfetta Calcio, campione di Puglia grazie alla vetta di Eccellenza conquistata nella stagione chiusa anzitempo a causa dell’emergenza Coronavirus.

Con l’autorizzazione del Comune, la società biancorossa ha avuto modo di organizzare l’evento celebrativo per la vittoria del campionato: ingressi allo stadio ridotti e su prenotazione e rilevazione della temperatura all’ingresso per i tanti tifosi che hanno comunque riempito la gradinata dell’impianto che quest’anno ha visto dominare in lungo e in largo i padroni di casa.

La serata si è aperta con un lungo video che ha ripercorso tutte le tappe della stagione molfettese, dalla gara d’esordio fino all’ultimo match disputato prima del lockdown: un susseguirsi di gol ed emozioni, visto il cammino quasi impeccabile dei ragazzi allenati da mister Bartoli. In seguito, via con gli applausi a tutti i membri dello staff, della dirigenza e soprattutto ai giocatori che hanno reso possibile il sogno promozione.

Presente alla festa anche il sindaco Tommaso Minervini, che ha manifestato il grande orgoglio per una città che ha ritrovato dopo tanti anni la sua identità calcistica. Non sono mancate le parole dei protagonisti, dal presidente Cormio al direttore generale Bufi, passando per il ds Frascati e per il tecnico che ha guidato questi ragazzi sul trono del massimo campionato regionale.

C’è soddisfazione per quanto costruito in questa particolare ma pur sempre storica annata sportiva ma al tempo stesso si guarda al futuro, con la speranza di onorare nel migliore dei modi il ritorno fra le migliori 100 società italiane.



5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments